sabato 13 aprile – h 23.00


Pinacoteca di Bologna – Salone degli Incamminati

Stine Janvin (N/D)

Fake Synthetic Music

sound performance

Fake Synthetic Music è una performance per voce, luci e spazialità concepita da Stine Janvin, sound artist che sfrutta l’ampio spettro della propria voce per trasfigurarla dal piano biologico, naturale e umano, in una curiosa emulazione di quanto prodotto dal mondo delle macchine. Janvin si concentra sugli aspetti fisici del suono, sulle possibilità della voce come strumento, e sull’ambiguità tra naturale e artificiale, organico e sintetico, minimale e emotivo. In concerto presenta una Falsa Musica Sintetica, concetto di sua invenzione che si è recentemente concretizzato in un doppio LP, uscito per la PAN Rec. Come in un corpo-a-corpo, a Bologna Janvin porta un live sviluppato in collaborazione con Morten Joh, che scatena un’esperienza fisica e ambientale costruita sulla gamma di frequenze acustiche generate esclusivamente dalla sua voce. Janvin offre un’originale interpretazione di un ‘rave decostruito’, esplorando le illusioni sonore e ottiche, le emissioni otoacustiche e le sequenze melodiche minimali, con esplicito riferimento alle attuali correnti pop, dalla techno e alla trance music.

Stine Janvin Motland, cantante, performer e sound artist norvegese, si occupa di tecniche vocali estese, esplorando e spingendo le frontiere dell’acustica naturale della voce. Compone utilizzando assemblaggi sonori di diversi generi, lingue e tradizioni. Accanto al suo lavoro solista (progetti di musica sperimentale e installazioni), collabora e si esibisce con compositori e musicisti contraddistinti dal gusto per il rischio e l’improvvisazione. Ha partecipato a progetti di area visiva, danza e teatro, collaborando con artisti e coreografi come Ula Falce, Adam Linder e Holly Herndon. Janvin si esibisce regolarmente anche con il duo Native Instrument (Shelter Press, Entr’acte) e con il suo alter ego ST/NE (Laura Lies In). Come interprete fa parte del Holly Herndon Ensemble, ed esegue musica contemporanea come soprano nell’ensemble vocale Song Circus e per i compositori Catherine Lamb, Maja S.K Ratkje e Øyvind Mælan.

stinesthetics.com


voce Stine Janvin Motland
luci Morten Joh